Gilet Pilota di APR BLU – NOVITA’

gilet apr

Il nuovo gilet apr blu

Gilet Pilota di APR BLU acquistabile su www.genialbrand.it

Il gilet pilota di apr multi tasche e con cinghie regolabili è disponibile su www.genialbrand.it, leader nel settore vendite di abbigliamento pilota apr e accessori pilota di apr.

Gilet ad alta visibilità per piloti di APR  professionale

Taglia  (UNICA) Regolabile con cinghie

Caratteristiche tecniche:

– cerniera zip centrale
– 4 regolazioni laterali con cinghie e fibbie regolabili
– tasche frontali
– porta cellulare
– tasca posteriore per radio, batterie, accessori
– fodera interna a nido d’ape per maggiore confort e areazione

gilet apr

Il nuovo gilet apr blu

gilet pilota di apr

gilet pilota di apr

gilet apr

Fronte gilet pilota di apr

Acquista questo articolo, vai su www.genialbrand.it 

Ti sfidiamo a trovare un prodotto della stessa qualità e a questi costi.

Il nuovo regolamento ENAC segnala l’utilizzo OBBLIGATORIO
DE
I GIUBBETTI PER PILOTARE I DRONI. 

  • Per le operazioni condotte in condizioni VLOS, il pilota al comando di un SAPR deve essere visibile e chiaramente identificabile tramite mezzi che ne consentano l’immediato riconoscimento. Ai fini del presente regolamento è obbligatorio l’uso di giubbetti ad alta visibilità recanti l’identificativo “pilota di APR”.

Tanti articoli sul nostro portale per professionisti, gilet operatore sapr, gilet tecnico video, gilet istruttore di apr e tanti altri articoli. I gilet sono stampati con materiale di altissima qualità 3M e garantiscono una durata per molti anni nonostante i lavaggi. La definizione è perfetta.

Cosa ne sarà dei gilet apr con la nuova normativa Enac?

Innanzitutto va chiarito che la figura del pilota di apr non finirà mai di esistere e che la nuova normativa  con tutte le probabilità entrerà in vigore nel 2022. Il pilota di apr inoltre sarà sempre una figura riconosciuta e ben venga se riconoscibile ed equipaggiata professionalmente. Insomma anche noi ci siamo chiesti come e se dovremo adeguare i nostri prodotti ma la risposta è una e una sola ovvero non fasciamoci la testa prima del necessario, le lungaggini burocratiche del sistema Italiano le conosciamo, ad oggi il 2022 è veramente lontano quindi godiamoci i nostri voli e i nostri droni rispettando le regole del pilota di apr vigenti e senza porci inutili problematiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *